DATE IMPORTANTI DELL'ORDINE

 

DATE IMPORTANTI della STORIA DEL TEMPIO

Storia Templare

I quattro periodi dell'Ordine

r X Periodo antico

X 1099-1103 Ugo de Pagani ed altri 9 Cavalieri, con il cugino Alessandro Amarelli giungono il Terrasanta a Gerusalemme e si presentano a Re Balduino onde porgere le condoglianze per la morte del fratello Guglielmo. In questa occasione viene proposto di rendere sicure le strade dei Pellegrini. In un'imboscata, muore il Conte Alessandro Amarelli ed i 9 Cavalieri superstiti continuano l’opera intrapresa

X 1118  Ugo de Pagani, con gli altri 8 Cavalieri, fonda, anche se le date più esatte sono 1103 e 1111, l'Ordine dei Poveri Commilitoni di Cristo, adottando la Regola Benedettina. Verrà in seguito sostenuto da San Bernardo che proporrà una  nuova Regola.( "De Laude Nove Militie") nel 1128.

X 1139 (29 marzo). Con la Bolla "Omne datum optimum" Papa Innocenzo II, concede il riconoscimento all'Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo.

X 1307 (13 ottobre, venerdì). A sorpresa e grazie al tradimento di falsi fratelli, (squin de florian ad esecranda memoria) Filippo IV, detto il Bello, fa arrestare i Templari onde impossessarsi dei loro beni. Verranno sottoposti a tortura dall'Inquisizione per 7 anni.

X 1312 Nel Concilio di Vienne Papa Clemente V revoca il riconoscimento dell'Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo. Le proprietà dei Templari vengono affidate agli Ospedalieri (che, in futuro, con discendenza e nomina Zarista, assumeranno il nome di Cavalieri di Rodi e, poi, di Malta).

X 1314 (18 marzo). Il 22° Maestro dell'Ordine, Jacques de Molay, viene arso vivo, dopo essersi tolto il Mantello dell'Ordine e rivolto verso la Cattedrale di Notre Dame, a Parigi insieme al Precettore di Normandia Goffredo de Charnay.

X 1314>1747 L'Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo si mantiene coperto e questo favorisce il nascere di diversi gruppi segreti e massonici che opereranno fino ai giorni nostri alcuni dichiarandosi anche Depositari della Verità Templare e dandosi, al proprio interno gradi (30°) di Cavaliere Templare Kadosch.

r X Periodo moderno 

X 1705  S.A.S.  Philippe, duc d'Orléans à Versailles le 11 Avril 1705 riapre e riporta alla Luce l''Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo.

X 1798 Il dottor Bernard-Raymond Fabrè-Palaprat viene riconosciuto contemporaneamente "Templare Scozzese rettificato e Templare dei Chevalier Bienfaisents de la Cité Sainte" (Ordine massonico).

X1804 (4 novembre). L'assemblea di Parigi adotta il nome di: ORDINE del TEMPIO. Fabre-Palaprat viene eletto Gran Maestro.

X1810 Il restaurato Ordine del Tempio viene riconosciuto dalle autorità legali di Francia.

X1827 Fabre-Palaprat, obbligato dalla situazione da lui creata, lascerà la Massoneria e la Chiesa Joannita  per riconoscersi solo nell'Ordine del Tempio. Non essendo compatibili le sue passate scelte massoniche e Joannite con la Maestranza dell’Ordine, dovrà lasciare il Gran Magistero ad un Luogotenente.

X 1838 Alla morte di Fabrè-Palaprat (1838) viene nominato Reggente l'ammiraglio Sidney Smith. Gli succederanno: Jean-Marie Raoul (nel 1840); Narcisse Valleray (1850); A. Gabriel Vernois (1866);

X 1894 Il 17 gennaio il Convento elettivo, riunito a Bruxelles,  istituisce la "Segreteria Internazionale dei Templari".

X 1894 > 1932  Si succedono 7 Reggenti, Selliers de Moranville, Georges le Clement de Saint Marcq, Georges le Roy van Deams, Oscar Jamar, Arthur van Hecke, Carlos Mosias, Joseph van Deams. (Fonte Archivio Magistrale Belgio -  Roma 4-5-6-7 Nov. 2004-886)

X 1932 In gennaio l'Ordine modifica il suo nome in "Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem", nasce quindi il rifondato Ordine Templare O.S.M.T.J., e deposita il nuovo Statuto in ottemperanza alla legge del 21 giugno 1921. Firmano: Cleeremans, Jonckbloedt, Covias.

X 1934 E' costituito il "Consiglio di Reggenza dell'Ordine del Tempio". Emile-Clément-Isaac Vanderberg, diviene Reggente dell'Ordine.

X 1935 7 Marzo. Théodore Covias Gran Croce, diviene Reggente dell'Ordine.

X 1935-36  8 Agosto. Ritorna Reggente e Guardiano dell'Ordine Emile-Clément-Isaac Vanderberg anche per Italia e Svizzera. E’  operativo ufficialmente l'O.S..M.T.J.

X Periodo recente  ed attuale    

X 1942 A causa della Seconda Guerra mondiale l'Ordine trasferisce i suoi archivi in Portogallo.  (I documenti del Tempio sono portati in Portogallo da Vanderberg a causa dell'Invasione Tedesca;  Antonio Pinto de Sousa-Fontes, che si rifiuta di rendere la Documentazione all'Ordine, si autonomina Reggente dell'O.S.M.T.J. che chiamerà, in seguito, O.S.M.T.H. Questo gruppo scismatico e protestante è ancora oggi operante anche a livello internazionale.)

X 1942 Viene nominato Reggente Constantin Platounoff che diventa, in seguito,  Gran Maestro dell'Ordine.

X 1960 L'autonominato e sedicente Gran Maestro Antonio Pinto de Sousa-Fontes designa a succedergli il figlio Fernando. Questa decisione non viene accettata da una parte del loro stesso gruppo perché contraria alla Regola dell'Ordine che prevede nomine elettive e non certo ereditarie.

X 1965 Viene eletto il  Gran Maestro nella persona di S.E. Pierre-Percy-Denis-Joseph Gislain Pasleau.

X 1965 Viene Istituito il Capitolo O.S.M.T.J. di LAUSANNE.

X 1970 In Francia il generale Antoine Zdrojewski e Lamirand diventano dissidenti e ad Antoine Zdrojewski, erroneamente, viene attribuita, da alcuni, una linea di discendenza Svizzera di un sedicente Ordine OSMTJ mai realmente esistito.

X 1972 Viene ricostituito il Gran Priorato di Scozia, di esclusiva adesione alla Massoneria Scozzese, da cui non si è mai dissociato. Non verrà, naturalmente, mai riconosciuto dall'O.S.M.T.J. come anche dall'OR.MO.TE.

X 1976 16 Giugno. Viene costituito l'O.S.M.T.J. Gran Priorato di Svizzera, Alfred Zappelli è il Gran Priore. In Italia viene nominato Grand Bailli il Fr. P. Gugliotta.

X 1978 3 Giugno. Viene Nominato Grand Officier de l’Ordre il Fr. Comm Piero Giannuzzi di Alpignano che era stato nominato all’inizio dell’anno 1978, Commandeur de l’Ordre.

X 1981 Viene costituito il Gran Priorato di Scandinavia che riunisce la Danimarca, la Finlandia, la Norvegia e la Svezia.

X 1984 Viene ricostituito il Gran Priorato di Spagna. (ex 1941)

X 1985 Il Gran Maestro Pierre-Percy-Denis-Joseph Gislain Pasleau, visti gli avvenimenti ed i continui attacchi anche legali e personali, ritira i Sigilli e chiude in sè l'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, anche per non interferire con l'altra Sua alta carica nell'Ordine di San Giorgio di Bourgogne. La Sede Ufficiale si trova a Huy in Belgio.

X 1988-1990  George Lamirand, a cui alcuni gruppi di fuoriusciti dall'Ordre degli anni 1995-98 attribuiscono la carica di 50° Gran Maestro con copie di falsi documenti,  si riconcilia con l'Ordre e si riconosce nell’unico Gran Maestro legittimo, S.E. Percy Pierre Pasleau. Nel 1990 Alfred Zappelli lascia il Gran Priorato di Svizzera , dal quale dipende l'Italia. Il nuovo Gran Priore è Roger Bruchez. Le Terre d'Italia vengono divise in due Gran Balivati: Nord e Centro-Sud. Nel 1989 viene nominato Chevalier de l’Ordre a Losanna il Fr. Alberto Zampolli.

X 1990 13 Giugno. Viene Nominato, ad Imperia, Officier de l’Ordre il Fr. Alberto Zampolli di Montevecchia.

X 1991 Il 16 Giugno viene nominato Commendatore per la Lombardia Piero Martini che, insieme al Balivo del Nord Italia,  Franchini, investono nuovi Cavalieri in Terra di Lombardia a Pavia nella stupenda Chiesetta di San Giacomo della Cerreta che porta sul frontale una Croce Templare. Fra i Fratelli accolti nel Balivato Historico Lombardo figura anche il Chev. Alberto Zampolli.

X 1992 Investitura di nuovi Cavalieri in Terra di Lombardia a Pavia nella Chiesetta di San Giacomo. Fra i nuovi Postulanti figura anche Walter Grandis di Trieste.

X Periodo recente in Italia 

X 1993 Carlo Franchini, Gran Balivo dell'Alta Italia, invia una petizione dei Cavalieri italiani per ottenere l'autonomia con la creazione di un Gran Priorato d'Italia. L'O.S.M.T.J. Italiano si riconosce nella continuazione dell'ultimo  Gran Maestro Pierre-Percy-Denis-Joseph Gislain Pasleau.

X 1994 Il 4 febbraio muore in Francia Lamirand che non era mai stato Gran Maestro e neppure Reggente.

X 1995 Il Gran Maestro Pierre-Percy-Denis-Joseph Gislain Pasleau, visita l'Italia e rimane molto tempo in Sud Italia, Lazio,  Sicilia e Campania.

X 1996-1997 Scomparso il Gran Balivo del Nord, Carlo Franchini, quello del Centro-Sud Italia Bagnai, residente a Firenze, abbandona l'Ordine insieme a Haimovici, Venceslai ed altri fondando un ordine OSMTJ-OSMTH del tutto personale e, naturalmente, senza alcun riconoscimento ufficiale dell'Ordine O.S.M.T.J. Gli stessi componenti si scindono in vari gruppi tutt'ora operanti ognuno per conto proprio e senza alcun riconoscimento. Anche un nuovo Chev., Antonio Paris, nominato nel Nov. 1996, costituisce un proprio gruppo sedicente Templare.  Naturalmente ognuno si autoproclama, motu proprio, chi Gran Maestro chi Gran Priore chi Priore Generale.

X 1996-97 Il 7 luglio 96 alcuni Dignitari e Ufficiali italiani si radunano a Desenzano ed il 10 Ottobre 97 a Valeggio sul Mincio proclamando la loro fedeltà all'Ordine e consentendo, in questo modo, la continuità del primitivo ed unico O.S.M.T.J. (Gran Priorato della Lingua d'Italia), smentendo, quindi, le posizioni errate e personali dei dissidenti di Firenze. Sono presenti fra gli altri: il Precettore Nazionale Comm. Luigi Malinverni, il Balivo Comm. Taraglio, il Chev. Mochi, il Chev. Alberto Zampolli, il Chev. Walter Grandis, il Chev. Giuseppe Coco, il Chev. Angelo Minelli, il Chev. Mario Stanzani, il Chev. Claudio Taffuri, la Sr. Dama Laura Boni, il Postulante Enzo Filomena ed il Postulante Francesco Quaranta. Segretaria viene nominata la Sr. Laura Boni. Giustificano la loro assenza il Comm. Anglani ed il Chev. Dal Piaz.

X 1997-98 Anni di mistificazioni ed interessi personali. Il Gran Cancelliere Michel Van der Stock, in collaborazione con il Chev. W. Grandis si autonomina Gran Siniscalco facente funzioni di Gran Maestro. Questo per consentire allo stesso di nominare prima Visiteur d'Italie e poi Gran Priore d'Italia, lo stesso Grandis W. Gli attestati, evidentemente autocostruiti, traggono in inganno per qualche tempo i Fratelli dell'Ordine O.S.M.T.J. che poi cominciano a chiederne conto.

X 2001 Muore in Svizzera Alfred Zappelli.

X 2002 La cattiva condotta del sedicente Gran Priore W. Grandis porta alla sua Espulsione (decr. 01/2002). Il 90% di Cavalieri e Dame ed il 98 % dei Dignitari dell'Ordine riconoscono le sue colpe, ignavia, interessi personali e, grave, mancanza di registrazione ufficiale dell'Ordine presso lo Stato Italiano, ponendo tutti i Cavalieri in una posizione decisamente critica.

X 2002 L'8 giugno i Dignitari e Ufficiali italiani si radunano a Bologna e proclamano nuovamente la loro fedeltà all'Ordine e la loro Dissociazione dall'operato di chi fù preposto, in qualità di Gran Priore, alla Sua conduzione risultata del tutto incoerente, personale e distruttiva. L'ignavia dimostrata, le mistificazioni di titoli sia suoi che del Gran Cancelliere Van der Stock, insieme alla mancata effettuazione della Beneficenza, come previsto, ne consentì l'espulsione garantendo, in questo modo, la continuità del Gran Priorato della Lingua d'Italia e la Sua nuova registrazione Ufficiale presso lo Stato Italiano. Le massime autorità, nel momento storico, dell’ Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia discendente dal ceppo Francese, Belga e  Svizzero, sono: il Fr. Comm.  Luigi Malinverni insieme al Balivo della Lombardia Piero Martini, al Comm. Alberto Zampolli e ad altri tre fratelli Ufficiali, oltre ai Chevaliers delle varie Commende Italiane, Belghe e Svizzere.

X 2002 25 Luglio. L'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia, Cristiano di ispirazione Cattolica e richiamandosi alla regolare iscrizione Belga del 1936 e Svizzera del 1976 a Marselle, viene regolarmente registrato in PAGANI con il n° 3087 e dichiara la sua completa autonomia e la volontà di giungere alla unione dei vari gruppi neo Templari Mondiali sotto un'unica Bandiera Templare dell'Organisation Mondiale des Templiers in modo da consentire l'eventuale nomina del  GRAN MAESTRO o di un REGGENTE in quanto il GRAN MAESTRO, S.A.S. Pierre-Percy-Denis-Joseph Gislain Pasleau, non risulta, alla data odierna, reperibile.

X 2002 Il Gran Priorato della Lingua d'Italia, regolarmente registrato presso lo Stato Svizzero nel 1976 ed Italiano nel 2002 con il n° 3087, si riunisce in Capitolo di Investitura nelle Terre del Sud a Pozzuoli. Viene nominato, insieme ad altri Cavalieri, un Cavaliere Onorario di 92 anni autore di un'Opera Unica che verrà proposto al Museo della Cattedrale di Pompei

X 2003 L'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia, regolarmente registrato, viene RICONOSCIUTO ufficialmente dall' OR.MO.TE. Organisation Mondiale des Témpliers, con Bolla e Sigillo, il 25 Giugno 2003-885.

X 2003 L'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia, regolarmente registrato, viene RICONOSCIUTO ufficialmente dall'Ordre Equestre Apostolique de Saint-George de Bourgogne fondato nel 1390. Il riconoscimento è reciproco e vengono nominati gli Ambasciatori dei due Ordini. Il Presidente Fr. Comm. Alberto Zampolli viene nominato Gran Croce con Collare.

X 2003 L'Organisation Mondiale des Témpliers, OR.MO.TE. nomina il Maestro Nazionale Italiano, Fr. Luigi Malinverni, Maestro Nazionale per le Terre d'Italia.

X 2003 Il 9 settembre, viene nominato il Gran Commendatore dell'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia, nella persona del Presidente Fr. Comm. G.C. A. Zampolli. L'investitura avviene nelle Terre di Pavia che avevano visto l'Accoglimento, nel 1991, a Chevalier de l'Ordre dello stesso Fratello.

X 2003 L'Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem, Gran Priorato della Lingua d'Italia, nomina 8 nuovi Cavalieri, su 110 che avevano fatto regolare richiesta, 1 Scudiero e 5 Commendatori, nella splendida cornice dell'Arcibasilica Paleocristiana di Prata P.U.

X 2003 Chiedono il Raccoglimento ufficiale nell'Ordine, la Sr. Chev. Maria Luisa Nicoletti ed il Balivo della Lombardia Fr. Comm. Piero Martini.

X 2003 08 Novembre. Viene nominato un Consulente Storico esterno per consentire di ritrovare Documentazioni e Testimonianze passate dell'Ordine O.S.M.T.J. nella persona del Cav. Luciano Sciandra di Roma

X 2003 16 Novembre. L'Ordine viene invitato ufficialmente dal Comune di Carovigno BR a rendere omaggio alla memoria della Sr. Contessa ELISABETTA SCHLIPPENBACH . Il Fr. Enzo Filomena di Carovigno dirige la manifestazione che ha visto la presenza di alcuni nostri Fratelli della Commenda Neapolis.

X 2003 16 Novembre. L'Ordine viene invitato ufficialmente alla Cerimonia di Investitura dell'Ordine Dinastico Militare ed Ospitaliero di Betlemme nella Basilica di Montevergine AV. Il nostro Presidente e Gran Comm. Fr. A. Zampolli con un Drappello di Cavalieri dell'Ordine delle Commende Neapolis, Casa Hirta, Abellinum e Mediolanum ha incontrato S.A.I. Il Principe Aragona, il Conte e la Contessa Crispo ed i Grandi Ufficiali dell'Ordine. E' stato deciso un nuovo incontro per la stesura di un documento comune.

X 2004 28 Febbraio. Cerimonia di Investitura di 30 nuovi Postulanti Cavalieri, su 216 Richiedenti, in terre di Toscana nella Chiesa Madonna delle Carceri a Prato. Vengono riaccolti altri nostri Fratelli Dispersi delle Terre Triestine e Milanesi.

X 2004 L'O.S.M.T.J. Ordre Souverain et Militare du Temple de Jérusalem - Gran Priorato della Lingua d’Italia, Associazione ONLUS, reg. n° 3087 con sede in Montevecchia Lecco, in accordo con i propri Statuti e Regolamenti, è giunta dopo 2 anni di ricerche e di Studi, coadiuvati dallo Studioso di Storia Templare, il Cav. Luciano Sciandra di Roma, che ha fornito la documentazione e, con corretto intuito, ci ha consentito di imboccare i giusti e tortuosi sentieri che hanno condotto, infine, alla certezza di aver finalmente ritrovato il

GRAN MAESTRO DELL'ORDRE SOUVERAIN ET MILITAIRE
DU TEMPLE DE JERUSALEM O.S.M.T.J. che è attualmente
l'unico e regolare Ordine discendente dalle Antiche Tradizioni.

Nel lontano 1965, l'allora Gran Maestro  S.E. CONSTANTIN dott. PLATOUNOFF, aveva nominato, con regolare Investitura e Bolla datata 18 marzo 1965,  Grand Maitre de l'O.S.M.T.J. S.E. Pierre PASLEAU de CHARNAY,  L'O.S.M.T.J. Ordre Souverain et Militare du Temple de Jérusalem - Gran Priorato della Lingua d’Italia, Associazione ONLUS, reg. n° 3087 con sede in Montevecchia Lecco, precedentemente registrata a Parigi nel 1804, a Bruxelles nel 1936 ed in Svizzera nel 1976, vista la valida Documentazione all'uopo raccolta lo RICONOSCE  quale  Unico Gran Maestro del rispettabile Ordine O.S.M.T.J. Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem che nell'a.D. 1985 - 867 a.O. aveva provveduto a chiudere l'Ordine in sé stesso a causa delle defezioni e tradimenti della Carta dell'Ordine che hanno prodotto una miriade di gruppuscoli sedicenti templari e, contemporaneamente, un uguale numero di sedicenti Gran Priori, Gran Maestri, Gran Siniscalchi, Gran Maniscalchi ed altro che non hanno assolutamente alcuna autorità o autorizzazione ad operare da parte dell'O.S.M.T.J. il cui unico Rappresentante, per le Terre d'Italia, è  O.S.M.T.J. Ordre Souverain et Militaire du Temple de Jérusalem  Gran Priorato e Precettoria della Lingua d'Italia  n° 3087 di registrazione presso lo Stato Italiano e con Sede Ufficiale della Maison Chevetaine in Montevecchia Lecco.

X 2004 Il Gran Maestro, a causa delle Sue precarie condizioni di salute, provvede , in data 18 marzo 2004-886 confermato il 18 Maggio 2004, alla nomina a Luogotenente Gran Maestroad vitam” e “ad interim” del Chev. di Gran Croce Professo,  S.E. Mgr. Alberto Zampolli che gli succede immediatamente.

X 2004 29 Maggio- Giorno di dolore per l'Ordine, muore in Huy, Belgio, all'età di 72 anni, il nostro amatissimo Gran Maestro S.E. Percy Pierre Pasleau Comte de Charnay-Surmont. Il desiderio del Fratello Gran Maestro è stato di unire in un vero Ecumenismo Templare i vari Gruppi nel Mondo ed in particolare l'Ordine Equestre di San Giorgio di Bourgogne, confermato sul Decreto di Nomina.

La Parola non è perduta e viene raccolta da S.E. Mgr. Fr. Alberto Zampolli.

X 2004 5 Giugno. Cerimonia di Investitura di 19 nuovi Postulanti in Terre di Piemonte a Gavi nella stupenda Chiesa Templare di San Giacomo.

X 2004 9 Ottobre. Cerimonia di Investitura in Terre di Piemonte a Gavi, di 18 nuovi Postulanti. Riaccoglimento di 1 Commendatore e 11 Cavalieri Dispersi della Commenda Comensis, di Como,  nomina del Commendatore della Commenda Alexandria.

X 2004 6-7 novembre. Capitolo Nazionale con Congresso dell'Ordine presso l'Hotel Victoria Palace di Latina. Durante la Cerimonia di Investitura tenuta nella stupenda Abbazia Templare e Cistercense di Valvisciolo viene Battezzato il figlio del Chev. Bovenzi di Cales Caserta. Vengono Investiti 20 nuovi Chevaliers de l'Ordre.

X 2004 20 novembre. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I. viene ufficialmente invitato alla festa annuale della CRI a Velletri dove incontra il Gen. CC Ciarcia, la Sig.ra Rosichini, il Governatore della Regione Lazio On. Storace ed il Presidente Internazionale della CRI Dott. Barra. Il lunedì, presso la Sede della CRI in via Toscana a Roma, si incontrano il Commissario Speciale della CRI Dr. Maurizio Scelli ed il Luogotenente Gran Maestro dell'Ordine S.E. fr. Alberto Zampolli accompagnato dalla Sr. Gran Cancelliere Floriana Torelli. Presenti allo storico Incontro il Gen. CC Ciarcia e la Sig.ra Rosichini di Velletri.

X 2005 Gennaio. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I. tiene la Commemorazione di S.E. Mgr fr. Percy Pasleau a Trieste dove un nuovo Fratello Triestino viene accettato nell'Ordine.

X 2005 Febbraio. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I viene ufficialmente invitato alla festa della Croce Verde di Stazzano (AL) e porta il graditissimo dono di un Defibrillatore per la nuova Ambulanza.

X 2005 Febbraio. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I termina il Lutto per la morte del suo Gran Maestro Internazionale fr. Pierre Pasleau de Charnay.

X 2005 Marzo. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I e l'Organisation Mondiale des Tèmpliers confermano la sostituzione definitiva della figura del Maestro Nazionale  con quella, più confacente alla tradizione antica, dei Precettori Nazionali. Viene, quindi, sostituita la posizione di Maestro Nazionale del fr. Luigi Malinverni,  con quella del Precettore Nazionale.

X 2005 12 Marzo. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I, durante la prima Cerimonia di Investitura Annuale in Torno (CO), nomina 20 nuovi Chevaliers de l'Ordre, un Chevalier Onorario, fr. Pietro Muller, ed una Novizia provenienti dalle Terre d'Italia, Inghilterra e Francia.

 X 2005 12 Marzo. L'Ordine O.S.M.T.J.-G.P.L.I nomina il fr. Antonio Rauzzino Commendatore per la Commenda Neapolis. L'ex Commendatore della Commenda Neapolis, espulso, passa, per sua scelta, ad una improbabile federazione. Il fr. Antonio Rauzzino è nominato JURECONSULTE de l'Ordre. Il fr. Comm. Emanuele Tagliaferro di Trieste è nominato OECUMENICUS ORDINIS, il suo ruolo, in unione con l'altra sua nomina ad Ambasciatore dell'Ordine, sarà basilare nei futuri rapporti con Chiesa ed altre Istituzioni Internazionali. Nomine approvate da OR.MO.TE.

 X 2005 14 Marzo. L'Associazione O.S.M.T.J.-G.P.L.I consegna un Defibrillatore automatico alla Croce Verde di Stazzano (AL). 

X 2005 28 Marzo. L'Associazione O.S.M.T.J.-G.P.L.I e l'Ordine stesso sono spesso attaccati dai soliti spregevoli  individui che si servono di notizie anche vere ma sempre usate solo parzialmente per i propri fini. L'ultimo attacco proviene dal solito individuo, espulso nel 2002 dall'Ordine, che continua ad imperversare con le sue solite e pesanti idiosincrasie. L'Ordine decide di non accogliere codeste provocazioni ma di dare direttamente mandato ai propri Legali per adire vie legali.

X 2005 Aprile 2o05-887.  Messa di Suffragio per il Santo Padre Giovanni XXIII° in Lugano nella Chiesa di S. Maria delle Grazie. Alta la presenza di Chevaliers de l'Ordre e della popolazione di Lugano e dintorni.

X 2005 Mercoledì 6 Aprile 2o05-887.  L'Associazione O.S.M.T.J. registra l'Associazione e l'Ordine O.S.M.T.J. di ispirazione Cattolica e di filiazione O.S.M.T.J. 1976, Svizzera, e 2002, Italia.

X 2005 Giovedì 14 Aprile 2o05-887. Lutto dei fratelli per la Morte, a pochi mesi dal 100° anno di Vita, del nostro Grande Fratello Onorario Vincenzo Pandolfi di Pomigliano d'Arco. I fratelli tutti partecipano all'immenso dolore dei famigliari e di chi ha avuto la fortuna di conoscere questo stupendo Artista. La Visita Rituale al Fratello passato alla Luce Eterna è stata effettuata dai fratelli della Commenda Neapolis.

X 2005 23 Aprile 2o05-887.  Cerimonia di Investitura in Lugano nella Chiesa di Bioggio. Investiti nuovi Fratelli della nobile Terra Elvetica. Alta l'emozione durante l'accoglimento del nuovo Cappellanus Ordinis fr. Angelo dei Francescani Minori di Lugano. Durante la Cerimonia è stato elevato al grado di Commendatore della Commenda Brixia il Fr. Roberto Bianchi. Canale 5 ha effettuato le riprese che andranno in onda il 17 Giugno 2005 durante la trasmissione dello Speciale di Costanzo alle ore 23,30, registrata a Ostia Antica nello stupendo Castello di Giulio II°. Al dibattito sull'Italianità di Ugo de Pagani ha partecipato S.E. LtGM fr. Alberto Zampolli unitamente allo Storico e Scrittore Prof. Franco Cardini, Irene Pivetti ed altri giornalisti e storici.

X 2005 04 Giugno 2o05-887.  Cerimonia di Investitura in Caserta nella splendida Cappella di San Leucio, Reggia di Caserta. In tale occasione sono stati investiti 13 nuovi Chevaliers de l'Ordre e sono stati riaccolti 3 Fratelli dispersi.

X 2005 25 Giugno. Convocazione dell'Assemblea Nazionale dei Soci per il rinnovo delle Cariche Sociali dell'O.S.M.T.J.-G.P.L.I.  L'Assemblea si è tenuta a Merate (LC) presso l'Hotel Melas. Presenti inviati dei giornali accreditati. Tenuto anche un Capitolo Generale.

X 2005 2 Luglio.  Capitolo Aperto di Investitura di 16 nuovi Chevaliers de l'Ordre delle Nobili Terre di Sicilia nella Chiesetta Templare di Sant'Antonio Abate in Reggio di Calabria. Il Capitolo è stato preceduto dalla deposizione di una Corona d'Alloro sul Monumento ai Caduti con l'accompagnamento del Gonfalone della Città e da un incontro personale del nostro LtGM fr. Alberto Zampolli con S.E. Arcivescovo di Reggio Vittorio Mondello.

X 2005 Nascita Ufficiale, all'interno dell'Ordine O.S.M.T.J., del Corpo Italiano Assistenza Civile C.I.V.A.C. che opererà in ambito Protezione Civile. Il fr. Comm. Germano Assumma della Commenda Roma è chiamato alla Direzione del Corpo.  

X 2005 6 Agosto. Il gruppo sedicente Templare OSMTJ del Triestino Walter Grandis e del Torinese F. Taraglio, dopo la pretesa  nomina di un ulteriore Gran Maestro, Michel Van der Stock, ex Cancelliere dell'Ordine, in Benevento, riceve un Decreto di Espulsione dallo stesso Van der Stock! La storia si ripete.

X 2005 24 Settembre. Cerimonia di Investitura di nuovi Fratelli Postulanti  in Terra Piemontese. La Chiesa, Templare di San Giacomo, porta sulla facciata una stupenda e molto grande Croix Pattée incisa nella pietra. Confermata la presenza di 145 Fratelli.

X 2005 Ottobre. nomina del Consiglio Magistrale, Consiglio Disciplinare, Consiglio Pastorale 1 e Consiglio Pastorale 2.

X 2005  12 Novembre. Nelle nobili Terre Laziali,  Cerimonia di Investitura di nuovi Fratelli durante la Santa Messa tenuta  nel Castello di Santa Severa, Roma, messo a completa disposizione dell'Ordine.  Durante la suggestiva Cerimonia si è tenuta la Presentazione ufficiale del Corpo Volontari C.I.V.A.C. aderente alla Protezione Civile. Alla Cerimonia hanno presenziato numerose Autorità Civili, Militari e Religiose oltre 200 le presenze alla Santa Messa.

X 2005  15 Novembre. Incriminazione per Calunnia del sig. W. Grandis di Trieste presso il Tribunale della sua città.

X 2005 Dicembre. Riunione Storica di Consigli Pastorali e del Consiglio Magistrale che, per la prima volta nella Storia dell'Ordine, decidono per la Revisione della Regola. La Stessa è stata quindi sottoposta allo studio ed al controllo dei nostri Cappellani.

X 2006  19 Marzo Cerimonia di Investitura e Conferenza nelle Nobili Terre Laziali a Leonessa (RI) nella Chiesa Medievale di San Francesco. Investiti nuovi Fratelli nella Fede. La Domenica ha visto una piazza principale di Leonessa piena di Cittadini per l’esibizione del Gruppo Cinofilo del C.I.V.A.C.

X 2006  da febbraio 2005 a giugno 2006  Sono 12 le Conferenze dell’O.S.M.T.J.

X 2006   Maggio Presentato il primo Diacono dell’Ordine a S.E. il Vescovo di Pinerolo.

X 2006  2 Giugno Consiglio dell’Associazione ONLUS. Creata ufficialmente l’ArciConfraternita Templare Laica “Ordine del Tempio” all’interno dell’Associazione stessa. Sono ora tre i Gruppi interni: O.S.M.T.J. Ordine Templare , C.I.V.A.C. Corpo di Protezione ed Assistenza Civile, ArciConfraternita Templare Laica “Ordine del Tempio”.

 X 2006  09/10 Giugno Cerimonia di Investitura e Conferenza nelle Nobile Terre di Basilicata con il Patrocinio della regione Basilicata, della Provincia di Potenza, della Comunità Montana Alto Basento e del Comune di Castelmezzano. Intervengono le Autorità Militari e Civili. Presenziano le Autorità Religiose della Diocesi e S.E. Mons. Ricchiuti Arcivescovo di Acerenza.

X 2006  14 Ottobre Cerimonia di Investitura dei nuovi Fratelli Templari a Tempio di Ormelle, un vero Santuario per l'Ordine. Durante la Cerimonia vengono nominati i nuovi Commendatori, i nuovi Ambasciatori, il Consigliere Personale del Luogotenente Gran Maestro  ed alla massima Carica Ecclesiastica dell'Ordine, il Fratello Prelatus Ordinis  Don Giovanni ILLIA di Piazza S. Stefano di Cernobbio (CO).